Io e lui ❤️

Io e … lui.

Tutto iniziò l’estate del 2013, io avevo 14 anni e lui doveva fare i 16, eravamo così piccini.        Abita ad albino e con i mezzi ci voleva un oretta quindi anche solo questa  “distanza” sembrava tantissima… All’inizio sembrava che tutto andasse bene, la voglia di vederci c’era sempre ma l’occasione mai. Non metto in dubbio che mi interessava davvero ma il fatto di vederci così poco mi ha un po’ bloccata, avevo bisogno di vederlo di più, forse per conoscerlo meglio… già, non sono una ragazza che  si prende al primo appuntamento, mi ci vuole tempo…

Da subito ho notato il suo carattere forte e la sua dolcezza…

Una volta finita l’estate anche tra di noi svanì tutto. La scelta la presi io, ero io che avevo preso questa decisione, avevo altri interessi… Da lì ci sentimmo ancora per poco e poi vuoto totale……. Io ho continuato la mia vita e lui la sua. Ogni tanto saltava fuori il suo nome per battibecchi che avevamo avuto oppure perché lui rivoleva una sua felpa, ma, dopo pochissimi messaggi ritornava il vuoto… 

Era luglio 2015 quando ricevetti un messaggio da lui, essendo un periodo un po’ così per me non ho dato importanza, gli ho spiegato la situazione che stavo vivendo, cercando comunque di non instaurare un vero e proprio rapporto, anche perché detto tra noi da lui non mi aspettavo nulla di che visto il passato…

Lui non si era arreso, continuava a farmi capire che voleva riprovarci, che mi avrebbe aspettata, avrebbe aspettato che il primo passo veniva da me. Mi è stato accanto per ciò che stavo superando e mi ha aiutata tantissimo, mi sopportava ed era subito pronto ad abbracciarmi e dirmi “vedrai che andrà tutto bene.”

Ci scrivevamo ogni giorno, passavamo le giornate e serate insieme,  ma tutto “Da amici”, metto tra virgolette perché anche se ci comportavamo da amici c’era quel qualcosa che da parte sua mi faceva capire che non era solo amicizia: frasi, abbracci, messaggi… insomma c’era interesse.

Ho passato un mese e più a riflettere, a pensare se davvero ne valeva la pena riprovarci, se dovevo mettermi in gioco, magari essendo cresciuti entrambi anche di mentalità qualcosa era cambiato… Era il 24 agosto quando decisi di riprovarci, lo baciai e gli dissi: Da oggi sei mio. 

Da lì iniziò tutto…

La cosa che mi aveva stupito era che anche se lo “snobbavo” lui ha aspettato la mia decisione, ha aspettato il mio “via” per provarci seriamente… Non mi ha messo pressione anzi mi ha dato il mio tempo aiutandomi a conoscerlo meglio! 

Ogni giorno trovavamo del tempo per noi, per stare soli e conoscerci ancora di più. Che dire mi ero proprio innamorata di lui.. Dei suoi modi di fare.. Del modo in cui mi trattava… Della voglia che aveva di vivermi… 

Ad ottobre ci fidanzammo anche se già da prima era una cosa seria.. 

Tra di noi andava tutto benissimo, discussioni c’erano, cosa normale in una coppia. Dei veri e propri litigi non ci sono mai stati perché subito trovavamo una soluzione che ad entrambi andasse bene.

I mesi passavano e… continua 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...