Tanti Auguri Nonni

2 ottobre 2018

Terza festa dei nonni per i miei genitori e quelli di Stefano.

Che strano dirlo, chi l’avrebbe mai detto.

Mi ricordo ancora la tensione e la paura di quel gennaio 2016, mi ricordo le loro lacrime nel dirgli che da lì a poco sarebbero diventati nonni, mi ricordo la loro immensa preoccupazione ed agitazione. Mi ricordo quei giorni di silenzio che sembravano non passar più. Mi ricordo i mesi che passavano e le voci che gli arrivavano. Mi ricordo la loro felicità nel vedere la prima volta quel fagiolino attraverso uno schermo. Mi ricordo che si preoccupavano un sacco per noi e soprattutto di come stavamo. Mi ricordo che, insieme a noi, hanno visto una pancia crescere ed un corpo che cambiava, hanno visto ogni ecografia e sentito ogni battito, hanno corso per centri commerciali ed aiutata con il corredino. Mi ricordo quella notta, un messaggio verso le 2, era il momento, sono corsi da noi e con la mia stessa paura (anzi forse molto di più la loro) ci hanno atteso fuori la sala parto fino la mattina, tra un caffè e una chiacchiera, tra una lacrima ed un sorriso.

1538486541031Mi ricordo la loro gioia e i loro occhi nel vedere Sophia appena nata. Mi ricordo i loro complimenti come se fossi stata sulla luna. Mi ricordo che con immenso orgoglio hanno annunciato la nascita di Sophia a tutti. Sono passati due anni da quando fanno i nonni e per mia figlia non potevo desiderare dei nonni migliori. Loro così prudenti con lei, loro che la viziano e la fanno felice sempre, loro che sono dei nonni eccezionali ed un po’ speciali. Loro che sono diversi dai soliti nonni, loro che non hanno ancora i capelli bianchi e le rughe sul viso. Loro che lavorano tutti i giorni e la sera escono. Dei nonni moderni con uno smartphone in mano per ore e le candeline ancora sotto i 50 anni. Dei nonni alle prese con la scuola e le prime uscite e dei nonni alle prese con un lavoro in continua evoluzione. Dei nonni con un jeans ed una t-shirt. Dei nonni che ai fornelli stanno poche volte, strano direte, ma vista la loro vita lavorativa, per questo ci pensano le nonne bis, con super pranzi e dolcetti. Dei nonni all’altezza di Sophia, ancora super grintosi con mille cose da fare.

Dei nonni eccezionali, noi lo sapevamo già, ma ora è Sophia a dirlo. I suoi nonni non si toccano, i suoi nonni sono solo suoi, i suoi nonni sono una parte fondamentale per lei.

E poi ci sono loro, i bis nonni, anche loro un po’ diversi e speciali. Bis nonni che lavorano e due bis nonne che cucinano piatti straordinari e riparano ogni vestito. Bis nonni straordinari e felicissimi di esserlo. Che oltre che essere i nostri nonni sanno dare un amore talmente grande per tutti quanti. Loro che ci hanno cresciuti e visti maturare, loro che giocavano con noi ed ora si sono ritrovati a giocare con lei. Loro che di bis fanno solo il primo perché anche loro sono dei super nonni moderni ed alla moda.

6 bis nonni e 4 nonni poi mi chiedete perché Sophia li adora? È super viziata ed amata. È la piccola della famiglia, è il disastro e la combina guai, è quella che urla a tutte le ore del giorno e non fa altro che far ridere tutti. È quella che appena li vede lì bacia ed abbraccia ma è anche quella che se ha la luna girata continua a ripetere No. È quella che a casa li cerca e non vede l’ora di vederli ed andare a trovare (forse per il regalino e le sorprese? Ahah).

È quella che urla nonni a tutti quelli dai 40 anni ed aggiunge il bis a tutti quelli sopra i 60. Portamento d’età incluso.

NONNI SIETE SPECIALI, oggi è il vostro giorno, anche se per quello che fate dovreste essere ringraziati tutti i giorni. ❤

TANTI AUGURI A TUTTI I NONNI, ognuno è speciale per quello che è. ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...